TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie
  • Giudizio
  • Giurisdizione
  • LA CONTROVERSIA SULLA COSTITUZIONE DI SERVITÙ SOTTERRANEA DI ACQUEDOTTO MEDIANTE ASSERVIMENTO RIGUARDA DIRITTI SOGGETTIVI: GIURISDIZIONE AL TRAP




































La controversia sulla costituzione di servitù sotterranea di acquedotto mediante asservimento riguarda diritti soggettivi: giurisdizione al trap

La costituzione di servitù sotterranea di acquedotto, imposta mediante il decreto di asservimento, è riconducibile a posizioni giuridiche di diritto soggettivo che esulano dalla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, per essere ascritte, in ragione dell’oggetto dedotto, alla competenza del giudice del giudice specializzato delle acque pubbliche ovvero il Tribunale Regionale delle Acque pubbliche presso la Corte d’Appello.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it