TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie
  • Giudizio
  • Giurisdizione
  • GIURISDIZIONE ORDINARIA SULL'IMPUGNAZIONE DI UN ATTO MERAMENTE APPLICATIVO DELLA BASE DI CALCOLO DEL CANONE CONCESSORIO EX ART. 1 COMMA 251 L. 296/06


































Giurisdizione ordinaria sull'impugnazione di un atto meramente applicativo della base di calcolo del canone concessorio ex art. 1 comma 251 l. 296/06

Rientra nella giurisdizione del G.O. la controversia che abbia ad oggetto l'impugnazione di un atto meramente applicativo della nuova base di calcolo del canone di concessione, come predisposta dall'art. 1, comma 251, della l. n. 296 del 2006. In tal caso, infatti, non vi sono spazi per l'esercizio di poteri discrezionali da parte della Pubblica Amministrazione e la controversia ha natura puramente patrimoniale, inerendo alla quantificazione e alla debenza del canone di concessione previa applicazione di criteri automatici prestabiliti ex lege. Conseguentemente, la causa ha ad oggetto in via diretta « canoni e altri corrispettivi » alla stregua di quanto dispone l'art. 133, comma 1, lett. b) del c.p.a., con la conseguente sua devoluzione al giudice civile.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it