NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie
  • Giudizio
  • Giurisdizione
  • GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVA SULL’IMPUGNATIVA DEL DINIEGO DI CONDONO EDILIZIO PER FABBRICATI NON RISPETTOSI DELLE DISTANZE DALL’ARGINE DI UN TORRENTE
































Giurisdizione amministrativa sull’impugnativa del diniego di condono edilizio per fabbricati non rispettosi delle distanze dall’argine di un torrente

L’art. 143 t.u. 11 dicembre 1933 n. 1775, nell’attribuire alla cognizione del T.S.A.P. i ricorsi contro i provvedimenti definitivi adottati dall’amministrazione in materia di acque pubbliche, si riferisce ai provvedimenti che concernono l’utilizzazione delle acque stesse e, in generale, a quelli che, anche se aventi finalità diverse, incidono in maniera diretta ed immediata sul regime delle acque pubbliche; non vi è compresa quindi l’impugnativa del diniego di condono edilizio avente ad oggetto fabbricati non rispettosi delle distanze dall’argine di un torrente, rientrante nella giurisdizione amministrativa.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it