TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































L’ente portuale ha l'obbligo di ordinare lo sgombero dell'area concessa a chi si mostra incapace di adempiere alle obbligazioni pecuniarie poste a suo carico

L’art. 36 cod. nav. attribuisce all’ente portuale la potestà di consentire l’utilizzo del terreno e delle strutture demaniali a coloro che si mostrano in grado di rispondere alle esigenze del pubblico uso: per coloro che si sono qualificati come più volte incapaci di adempiere alle obbligazioni pecuniarie poste a loro carico dal titolo, deriva l’obbligo per l’autorità di liberare le aree dall’occupazione indebita in vista della loro riassegnazione a terzi soggetti capaci di far fronte agli oneri previsti in concessione.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it