ISSN 2037-6545 (ANNO XII) 
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page




























Il piano regolatore portuale è uno strumento atipico dovuto alle finalità urbanistiche e di sviluppo del traffico marittimo perseguite

La complessità contenutistica e strutturale del piano regolatore portuale, dovuta alla compresenza di due distinti interessi, quello connesso allo sviluppo del traffico marittimo e quello relativo alle finalità di carattere urbanistico, lo rende uno strumento di governo del territorio atipico, a metà strada tra un piano urbanistico speciale e un piano di settore.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it