TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
CatastOnline - Aggiornamento e informazione tecnica in materia di catasto
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO VIII - ISSN 2037-6545
 
  Print Page
























L'ente proprietario della strada è competente a regolamentare la circolazione in base ad attenta valutazione delle sue dimensioni e caratteristiche

Se è vero che il Codice della Strada non contempla espressamente una larghezza minima della carreggiata, è altrettanto vero che è l'ente proprietario della strada, competente alla regolamentazione della circolazione, che, sulla base dell'interesse pubblico, e a seguito di attenta valutazione di alcuni elementi che caratterizzano la circolazione (l'intensità del traffico, la necessità di garantire un doppio senso di marcia, al posto di un senso unico, la presenza di utenti deboli della strada, ciclisti e pedoni, in numero rilevante o meno) decide, appunto, la modalità di regolamentazione della circolazione su ciascuna strada (se a senso unico o a doppio senso di marcia).


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it