NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page
































Il canone per occupazione abusiva di alloggio di servizio va commisurato alla durata dell’inadempimento dell’obbligo di rilascio

Nel rideterminare il canone per occupazione abusiva di alloggio di servizio, è legittima la scelta di commisurarne l’importo alla durata dell’inadempimento dell’obbligo di rilascio in quanto essa risulta coerente con la natura di indennità di carattere risarcitorio del canone in questione durante il quale gli occupanti hanno beneficiato dell’utilizzo di immobili, senza averne più titolo, impedendone l’assegnazione ad altri colleghi aventi titolo e fruendo di un’agevolazione a cui non avevano diritto. In tale prospettiva è legittimo commisurare l’importo del canone di occupazione alla durata della violazione dell’obbligo di rilascio e quindi alla gravità del danno prodotto all’ente proprietario.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it