TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































Il pagamento degli ormeggi da parte dei soci non preclude il diritto al canone ricognitorio

Una associazione di promozione sociale ai sensi dell’art. 2 della legge 7 dicembre 2000, n. 383 e associazione di protezione ambientale ai sensi dell’art. 13 della legge 8 luglio 1986, n. 349 e del decreto del Ministro dell’ambiente del 17 dicembre 2001 (nella specie, la Lega Navale Italiana) ha diritto l’applicazione del c.d. canone ricognitorio qualora i soci titolari di diritti di ormeggio verso pagamento di un compenso esercitino tale loro diritto in modo strettamente strumentale e funzionale ai fini perseguiti dall’associazione, nel senso che gli stessi mettano le proprie imbarcazioni ormeggiate nelle aree demaniali a disposizione per il perseguimento di scopi di interesse pubblico, rimanendo in siffatta ipotesi il provento conseguito dalla Lega Navale (sotto forma di compenso per l’ormeggio versato dai soci) interamente assorbito dal perseguimento dello scopo di interesse pubblico.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it