TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































Il divieto ex art. 93 dlgs 259/2003 di imporre ulteriori canoni per infrastrutture di telecomunicazioni non viene meno allo scadere della concessione

Lo scadere della concessione di aree su cui insistono infrastrutture di rete di telecomunicazioni non comporta in alcun modo il venire meno del radicale divieto contenuto nel D.Lgs. n. 259/2003 , art. 93, di assoggettare a canoni - o comunque a qualsiasi altro onere la occupazione di aree con infrastrutture di telecomunicazione ancora utilizzabili. E ciò conformemente alla ratio della disposizione che è intesa - in recepimento del diritto UE - ad eliminare ogni possibile tipo di interferenza sulla libera concorrenza nel settore di mercato delle telecomunicazioni che possa derivare dalla sottoposizione all'interno del territorio dello Stato a canoni o oneri geograficamente differenziati.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it