TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































I sovracanoni provenienti dagli impianti di produzione per pompaggio di acque pubbliche competono ai soli comuni qualificati come "rivieraschi"

In tema di concessioni di derivazioni di acque pubbliche, i sovracanoni provenienti dagli impianti di produzione per pompaggio competono, della L. n. 388 del 2000, ex art. 28, comma 9, lett. b), ai soli Comuni che abbiano la qualifica di "rivieraschi" e non anche a quelli privi di tale qualifica, nonostante l'ubicazione in essi degli impianti medesimi sulla base della condivisa argomentazione secondo cui accedendo il sovracanone in questione a quelli di cui al R.D. n. 1775 del 1933, art. 53, non è illogico che il legislatore abbia considerato non tanto il sito degli impianti, quanto la finalità di distribuire la ricchezza da questi prodotta sui Comuni, essenzialmente quelli rivieraschi, che subiscono un pregiudizio per il depauperamento del corso d'acqua.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it