TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
CatastOnline - Aggiornamento e informazione tecnica in materia di catasto
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page


























Non basta la scia per realizzare un solarium nell’ambito della concessione demaniale marittima

Le attività turistico - ricettive di cui all’art. 3, comma 6 lett. b) della legge n. 287/1991 (per le quali non opera il contingentamento e per le quali l’art. 64 del D.lsg.59/2010 ne consente l’apertura con s.c.i.a.) sono quelle che - anche nell’interpretazione più estensiva e omnicomprensiva - risultano comunque finalizzate ad offrire un “alloggio” con eventuali altri servizi accessori di ricezione e ospitalità: non è dunque sufficiente la s.c.i.a. per la realizzazione, nell'ambito della concessione demaniale, di un solarium ad uso pubblico attrezzato alla balneazione.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it