TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































Non c'è devoluzione allo stato delle opere non amovibili sul demanio marittimo se la concessione prevede un rinnovo automatico o preordinato in antecedenza

Non si applica l’art. 49 Cod. Nav. (devoluzione allo Stato delle opere non amovibili allo scadere della concessione demaniale marittima) tutte le volte in cui il titolo concessorio preveda forme di rinnovo automatico o preordinato in antecedenza, rispetto alla data di naturale scadenza della concessione, tanto da configurare il rinnovo stesso - al di là del nomen iuris - come una vera e propria proroga, protraendosi il medesimo rapporto senza soluzione di continuità.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it