TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































La sdemanializzazione tacita dei beni soggetti ad uso civico può verificarsi se accompagnata da fatti concludenti che dimostrino la rinuncia all'uso pubblico

Se è vero che il disuso prolungato di un bene soggetto ad uso civico e l'inerzia dell'amministrazione nella cura dello stesso non costituiscono di per sé soli elementi sufficienti a comprovare, in modo inequivoco, la cessazione della destinazione del bene, anche solo potenziale, all'uso pubblico (cd. “sdemanializzazione tacita”), quest’ultima pur sempre si verifica quando i predetti elementi indiziari siano accompagnati da fatti concludenti e da circostanze così significative da non lasciare adito ad altre ipotesi, se non a quella che l'amministrazione abbia rinunciato al ripristino dell'uso pubblico del bene.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it