TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
CatastOnline - Aggiornamento e informazione tecnica in materia di catasto
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page


























Non basta il mero richiamo alla natura demaniale del suolo su cui insiste l’opera ritenuta abusiva per sanzionarla con la riduzione in pristino

L’art. 14 della legge n. 47 del 1985 consente all’Amministrazione di sanzionare con la riduzione in pristino la realizzazione di interventi realizzati senza titolo abilitativo (edilizio) su suoli del demanio, del patrimonio dello Stato o di enti pubblici: va rimarcato però che il presupposto per l’applicazione della sanzione è comunque la dimostrazione del carattere abusivo dell’intervento, non bastando il mero richiamo alla natura demaniale del suolo su cui insiste l’opera ritenuta abusiva.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it