TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































Occupazione suolo pubblico: gli impegni assunti dall'amministrazione prevalgono sul principio tempus regit actum

L'applicabilità del principio tempus regit actum trova un limite negli impegni assunti dall'amministrazione (nella specie da parte del Comune e dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati alla mafia, al fine di garantire le migliori condizioni possibili di vendita dell’azienda, onde superare lo stallo di tre aste andate deserte). E' illegittimo il diniego di occupazione di suolo pubblico motivato alla luce di una normativa sopravvenuta rispetto alla presentazione dell'istanza se l'amministrazione si era impegnata a consentire all'interessato di chiedere una eventuale ulteriore occupazione di suolo pubblico rispetto a quella già concessa.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it