TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page






































Soppressione dei passaggi a livello: nessuno può essere intercluso

Ove la chiusura di un passaggio a livello, deliberata in funzione del miglioramento della sicurezza e dell’efficienza dei transiti ferroviari (nell'esercizio del potere unilaterale rimesso dall’art. 1 della l. 315 del 1969 agli enti che esercitano linee ferroviarie, di sopprimere in via espropriativa una passaggio a livello per ragioni di tutela dell’esercizio e della pubblica incolumità), comporti l’ablazione per motivi di interesse generale di un diritto reale di servitù necessaria di passaggio, devono essere seguite le procedure appositamente previste dalla legge. E il comma 3 dell’art. 1 citato ricomprende nella soppressione dei passi a livello in consegna ai privati la contestuale fissazione di una via alternativa alla preesistenza onde evitare eventuali situazioni di interclusione.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it