TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































La dicatio ad patriam va riscontrata in concreto attraverso le opere di trasformazione apportate dall'amministrazione

Il presupposto della dicatio ad patriam è nel comportamento volontario del proprietario e/o proprietari, di mettere un'area a disposizione in modo continuativo ed uti cives, determinando una servitù di uso pubblico e rendendo il terreno quasi un bene demaniale. Ciò esige un rigoroso riscontro probatorio e postula che il Comune abbia espletato delle opere concrete che abbiano trasformato la zona in posteggio pubblico, venendo a dare una destinazione nuova e diversa rispetto a quella voluta dai proprietari.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it