TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































L'acquisizione gratuita dell'opera abusiva al patrimonio disponibile del comune impedisce la demolizione solo se il consiglio delibera la prevalenza dell'interesse pubblico al mantenimento

L'acquisizione gratuita dell'opera abusiva al patrimonio disponibile del Comune non è incompatibile con l'ordine di demolizione: detta acquisizione, infatti, è finalizzata in via principale proprio alla demolizione. L'incompatibilità sorge solo se con delibera consiliare l'ente locale stabilisce D.P.R. n. 380 del 2001, ex art. 31, commi 3 e 5, di mantenere l'opera acquisita per la prevalenza di interessi pubblici, che ne giustifichino la conservazione, rispetto a quello del ripristino dell'assetto urbanistico violato.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it