NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page






















Niente rilascio dei beni confiscati agli enti ecclesiastici qualora essi non siano più nella disponibilità del comune

L'art. 8 legge 848/1929 nel prevedere che i comuni e le province a cui siano stati concessi i fabbricati dei conventi soppressi che ne siano ancora proprietari debbano rilasciarne una congrua parte, se non sia stata già riservata all'atto della cessione o rilasciata posteriormente, da destinarsi a rettoria della chiesa annessa, quando questa sia stata conservata al pubblico culto presuppone che il comune o la provincia abbia la proprietà e la concreta disponibilità ed il possesso diretto o mediato del bene. Tale norma non si applica, pertanto, ove il bene non sia più nella disponibilità della P.A., ma abbia mutato titolarità.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 























Powered by Next.it