TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page






































L'esistenza dell'uso pubblico consente di denegarne la rimozione anche se non è provato il titolo che l'ha originato

La richiesta di rimozione del vincolo di uso pubblico derivante dall’apposizione di una prescrizione conformativa al cui rispetto era stato condizionato il rilascio del titolo edilizio altro non rappresenta, in termini materiali, se non l’estrinsecazione di una domanda volta alla riedizione del potere amministrativo di revisione. Laddove sussista un uso pubblico l’amministrazione è pienamente legittimata a tutelarlo, pure in sede di autotutela, laddove non ravvisi sussistente l’interesse pubblico allo spostamento del medesimo in altra area, senza peraltro necessità che sia dimostrato, oltre all'uso pubblico, anche il relativo titolo legittimante.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it