NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page
































Il fatto di continuare a versare il canone non impedisce la risoluzione della preceente locazione del bene confiscato alla criminalità organizzata

L’effetto risolutivo dei contratti di locazione in corso, ai sensi dell’art. 52, comma 4, del d. lgs. n. 159/2001, si produce ex lege e ad esso non è ostativa la circostanza che il soggetto, in precedenza locatario, continui a versare all’Agenzia somme corrispondenti al vecchio canone, atteso che gli importi corrisposti dovranno ritenersi versati a titolo di indennità di occupazione.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it