TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
CatastOnline - Aggiornamento e informazione tecnica in materia di catasto
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page


























Le aree espropriate e inutilizzate possono essere usucapite dai privati, ma serve l'interversione

Le aree espropriate per destinarle a verde pubblico ma mai all'uopo trasformate e/o dichiarate, non presentano le caratteristiche né dei beni demaniali né di quelli del patrimonio indisponibile, sicché possono essere teoricamente usucapite. Tuttavia, tenuto conto che il decreto di espropriazione è idoneo a far acquisire la proprietà piena e ad escludere qualsiasi situazione, di diritto o di fatto con essa incompatibile, e qualora il precedente proprietario, o un soggetto diverso, continui ad esercitare sulla cosa attività corrispondente all'esercizio del diritto di proprietà, la notifica del decreto ne ha comportato la perdita dell'"animus possidendi", conseguendone la necessità di un atto di "interversio possessionis" ai fini della configurabilità di un nuovo possesso ad "usucapionem".


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it