NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XII) 
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page
























È legittimo limitare la superficie delle strutture installabili nell’ambito della concessione

La scelta di limitare (nella specie a 50 mq) l’estensione massima delle strutture che possono essere installate sulle aree oggetto di concessione non appare di per sé manifestamente illogica, essendo dettata dall’evidente finalità di evitare che sia impedita la più ampia fruizione degli spazi aperti, che potrebbe essere compromessa dall’eccessiva estensione da strutture di ristorazione o da altre aventi analoga finalità. Può darsi che tale limitazione possa condurre l’imprenditore a considerare non sufficientemente convenienti le condizioni offerte, ma ciò può incidere unicamente sulla scelta se partecipare o meno alla gara, non certo determinare l’illegittimità del bando e degli altri documenti di gara.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it