TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page






































La p.a. è legittimata ad estinguere il rapporto concessorio anche dopo l’apertura del concordato o la dichiarazione di fallimento nei confronti del concessionario

L’Amministrazione pubblica deve ritenersi legittimata ad emanare provvedimenti estintivi del rapporto concessorio anche dopo l’apertura del concordato o la dichiarazione di fallimento nei confronti del concessionario – il quale resta obbligato ad adempiere alle obbligazioni (anche pregresse) gravanti sullo stesso in forza del rapporto concessorio –, in funzione di tutela dell’interesse pubblico a un proficuo uso dei beni demaniali, prevalente sugli interessi privati del ceto creditorio, a pena di un’inammissibile modificazione surrettizia della destinazione pubblica dei beni demaniali, quale stabilita dalla legge.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it