NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page






















Concessioni demaniali marittime rilasciate ad una s.a.s.: alla morte del socio accomandatario i soci accomandanti e gli eredi non possono subentrarvi

In caso di concessioni demaniali marittime rilasciate in favore di una s.a.s., con la morte del socio accomandatario, i soci accomandanti nonché gli eredi dell'accomandatario non possono subentrare nella titolarità di tali concessioni, poiché trova applicazione l’art. 2284 c.c., in virtù del quale gli eredi non subentrano nella posizione del defunto nell’ambito della società, e non assumono quindi la qualità di soci accomandatari a titolo di successione mortis causa, ma hanno diritto soltanto alla liquidazione della quota del loro dante causa, dal momento che soltanto la quota di partecipazione del socio accomandante è trasmissibile per causa di morte.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 























Powered by Next.it