TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































I beni gravati da usi civici e assegnati al comune per affrancazione invertita non possono essere oggetto di sdemanializzazione tacita

La sdemanializzazione tacita non può operare se il bene pubblico è assegnato al comune, per affrancazione invertita, nella qualità di ente esponenziale, o, se si vuole, rappresentativo, degli utenti dell'uso civico, con la precisazione che non si tratta della rappresentatività generale e tipica degli enti territoriali, bensì di una rappresentatività affatto peculiare, in quanto il comune è tenuto ad assicurare l'uso civico di destinazione, al quale non può rinunziare liberamente, perchè non gli appartiene.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it