TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































I procedimenti di sanatoria e compatibilità paesaggistica non esonerano l'aspirante concessionario dalla procedura di evidenza pubblica

Il fatto che il diniego della concessione demaniale sia adottato senza attendere l’esito dei procedimenti di regolarizzazione della situazione debitoria pregressa (relativa al mancato pagamento delle somme dovute a titolo di indennità di occupazione senza titolo) e di valutazione della compatibilità sotto il profilo paesaggistico non dà luogo ad alcun difetto di istruttoria e non vale, quindi, ad inficiare la validità del provvedimento di diniego: quale che sia l’esito di tali procedimenti, infatti, il rilascio della concessione rimane precluso dall’obbligo di indire una gara per assegnare la concessione.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it