TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































Per l'affidamento delle concessioni demaniali marittime devono essere indette procedure trasparenti e competitive anche senza un obbligo ex lege

In materia di concessioni a privati di beni appartenenti al demanio marittimo, pur non sussistendo un obbligo ex lege di procedere all’affidamento nelle forme tipiche delle procedura a evidenza pubblica previste per i contratti d’appalto della Pubblica Amministrazione con previa definizione dei criteri di valutazione delle offerte, tuttavia anche le concessioni di beni pubblici devono restare assoggettate all’applicabilità dei principi desumibili dal diritto europeo primario e, segnatamente, ai generali principi di non discriminazione, parità di trattamento, trasparenza, mutuo riconoscimento e proporzionalità - principi, questi, che rinvengono nell’obbligo di indizione di procedure trasparenti e competitive il loro primo corollario.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it