TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO XI - ISSN 2037-6545
 
  Print Page


































Servizio idrico: la scelta del modello organizzatorio è ampiamente discrezionale

La scelta tra i vari modelli organizzativi e gestionali del servizio idrico integrato consentiti dalla legge è ampiamente discrezionale e sindacabile dal G.A. soltanto per profili di illogicità e di abnormità. Pertanto, è legittimo il provvedimento con il quale la P.A. ha annullato la procedura di selezione del socio di minoranza della società mista a cui affidare il servizio idrico integrato che sia motivato sulla base della convinzione maturata negli enti locali coinvolti nel procedimento che la forma più adatta allo svolgimento del servizio fosse quella consortile di cui all’art. 31, co. 8, D. Lgs. 267/2000.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it