TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page


































Servizio idrico integrato: l'unicità della gestione è la regola, la pluralità di affidatari è l'eccezione

Il servizio idrico integrato deve essere, di norma, gestito mediante un unico soggetto gestore; soltanto in via subordinata e meramente eventuale, può essere affidato ad una pluralità di soggetti gestori, peraltro opportunamente coordinati, e questo nel momento in cui risulti, all'evidenza, più conveniente continuare ad avvalersi di organismi esistenti che abbiano dimostrato di possedere tali capacità gestionali da far ritenere il loro superamento una diseconomia per l'intero ambito.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it