TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO XI - ISSN 2037-6545
 
  Print Page


































È illegittima da parte del comune la regolazione delle installazioni pubblicitarie in ragione dei proventi economici che esso possa ritrarne

I poteri autorizzatori del Comune in materia di affissioni pubblicitarie riguardano profili di sicurezza stradale (cfr., in particolare, l’art. 23 Cod. strada), nonché di decoro degli edifici e delle strade, oltreché di tutela dei vincoli eventualmente esistenti; esorbita pertanto dalle funzioni assegnate al Comune, e dunque dalla causa tipica dei provvedimenti comunali adottabili, la regolazione delle installazioni in ragione dei proventi pubblicitari che lo stesso Comune possa ritrarne.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it