TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie
  • Demanio e patrimonio
  • PER I CAVI TELEFONICI INSTALLATI SU IMMOBILE DEMANIALE A SERVIZIO DELLO STESSO LA SOCIETÀ PROPRIETARIA DELLA RETE TELEFONICA NON DEVE CORRISPONDERE ALCUN INDENNIZZO ALLA P.A.




































Per i cavi telefonici installati su immobile demaniale a servizio dello stesso la società proprietaria della rete telefonica non deve corrispondere alcun indennizzo alla p.a.

La società proprietaria della rete telefonica non è tenuta al versamento di alcun canone, nemmeno ricognitorio, né di alcuna indennità nell'ipotesi in cui i cavi e le apparecchiature siano installati su un immobile demaniale ad uso esclusivo dello stesso, rientrando questa ipotesi nelle "limitazioni legali alla proprietà" di cui all'art. 232 D.P.R. 156/1973.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it