TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie
  • Beni culturali
  • NON FANNO PARTE DEL DEMANIO ACCIDENTALE GLI IMMOBILI DI NOTEVOLE INTERESSE STORICO, ARTISTICO OD ARCHEOLOGICO IN COMPROPRIETÀ INDIVISA CON UN SOGGETTO PRIVATO


































Non fanno parte del demanio accidentale gli immobili di notevole interesse storico, artistico od archeologico in comproprietà indivisa con un soggetto privato

È escluso che facciano parte del demanio accidentale dello Stato o degli enti locali - per intero, o anche soltanto per quota ideale - gli immobili riconosciuti di notevole interesse storico, artistico od archeologico ai sensi della L. 1 giugno 1939, n. 1089 rispetto ai quali detti soggetti pubblici siano titolari, unicamente, del diritto di comproprietà indivisa in comunione con un soggetto privato; in quella ipotesi il soggetto pubblico vanta, sul bene, soltanto un diritto di comproprietà pro indiviso col soggetto privato, di natura meramente privatistica.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it