NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie di giurisprudenza
  • Rifiuti
  • NELL'ATTIVITÀ DI SMALTIMENTO E TRASPORTO DEI RIFIUTI NON BIODEGRADABILI O COMPOSTABILI DERIVATI DA ESUMAZIONI ED ESTUMULAZIONI NON SONO COMPRESI I RESTI UMANI






















Nell'attività di smaltimento e trasporto dei rifiuti non biodegradabili o compostabili derivati da esumazioni ed estumulazioni non sono compresi i resti umani

Nel'attività di imprese iscritte all’albo dei gestori ambientali con codice CER 20.02.03, abilitate al trasporto ed allo smaltimento dei rifiuti non biodegradabili o non compostabili, derivati da esumazioni ed estumulazioni, non può essere compreso lo smaltimento e trasporto di resti umani, che vanno traslati altrove o raccolti comunque altrimenti e naturalmente non possono essere considerati rifiuti.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

























Powered by Next.it