NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie di giurisprudenza
  • Rifiuti
  • L'ABBANDONO O IL DEPOSITO DEI RIFIUTI È CENSURABILE DALLA P.A. SOLO IN CASO DI RESPONSABILITÀ A TITOLO DI DOLO O COLPA IN CAPO AL SOGGETTO SANZIONATO
































L'abbandono o il deposito dei rifiuti è censurabile dalla p.a. solo in caso di responsabilità a titolo di dolo o colpa in capo al soggetto sanzionato

È censurabile l’operato dell’amministrazione quando ometta di dedurre, in concreto o in assenza di accertamenti in contraddittorio con i soggetti interessati, profili di responsabilità a titolo di dolo o colpa in capo al soggetto sanzionato per l'abbandono o il deposito dei rifiuti, essendo essi necessari per imporre l’obbligo di rimozione dei rifiuti stessi ex art. 192 del d.lgs. n. 152 del 2006.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 



























Powered by Next.it