TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO X - ISSN 2037-6545
 
  Print Page




































Il proprietario del fondo può estrarre ed utilizzare liberamente per gli usi domestici le acque sotterranee se le ha scoperte e possedute lui stesso

Il R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775, art. 93 riconosce al proprietario del fondo la facoltà di estrarre ed utilizzare liberamente per gli usi domestici le acque sotterranee del suo fondo, ma tale facoltà presuppone che dette acque siano state scoperte e possedute dallo stesso proprietario e non già da un terzo che le utilizzi in via esclusiva da qualche tempo.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it