TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO IX - ISSN 2037-6545
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie
  • Ambiente e Paesaggio
  • LE LIMITAZIONI POSTE CON L’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA NON POSSONO ESSERE SUPERATE DA UNA DIVERSA PREVISIONE CONTENUTA NELLA CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA


































Le limitazioni poste con l’autorizzazione paesaggistica non possono essere superate da una diversa previsione contenuta nella concessione demaniale marittima

Eventuali limitazioni all’uso o all’occupazione apposte con l’autorizzazione paesaggistica o anche dal piano spiaggia non possono essere derogate o superate da una diversa previsione contenuta nella concessione demaniale marittima, dovendosi ritenere che la posizione del privato e, quindi, il suo rapporto con il bene sia regolato da una pluralità di fonti che possono prevedere limiti differenti anche perché diverso è il fine al quale è preposta l’emissione dei due atti.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





































Powered by Next.it